Ventitreesima udienza del processo per il sequestro di Denise Pipitone oggi davanti al Tribunale di Marsala (Trapani), nel giorno del dodicesimo compleanno della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel settembre del 2004. Unica imputata del rapimento è la sorellastra, Jessica Pulizzi, mentre il suo ex fidanzato Gaspare Ghaleb risponde di false dichiarazioni al pm.

“Cerco di farmi forza per dare giustizia alla mia bambina -dice la madre di Denise, Piera Maggio – è il momento della verità, sono i giorni in cui occorre finalmente dare un volto e un nome a chi ha fatto del male a mia figlia, ed è importante proprio per ricostruire i fatti e trovare forse la più tenue traccia che possa riportarla a casa”.